Qualche immagine del Sahara, il deserto più grande del mondo con una superficie grande 30 volte quella dell'Italia estesa su ben dodici stati.
Non è solo una distesa di sabbia come si immagina normalmente: è un ambiente molto variegato che non cessa mai di stupire.
Le distese di dune (erg) sono meno di un terzo dell'intera superficie e sono inframmezzate da montagne (Hoggar, Tassili, Tibesti) e paesaggi sassosi (serir, reg, hammada). A parte il Nilo nessun fiume, solo letti di fiumi fossili. Oasi e piccoli laghi spesso salati o dovuti alle prospezioni petrolifere.